Sentiero Italia - SI D36N

Si parte dal Rifugio Campo (m. 2000) seguendo le indicazioni per la Baita del Pastore, lasciandoci alle spalle verdi prati adibiti al pascolo e le ultime baite caratteristiche della Val Zebru'. Giunti alla Baita (punto acqua con area picnic) il sentiero si dirama. Dirigendosi a sinistra, la strada prosegue con una serie di tornanti guadagnando quota da prima su dossi erbosi per poi proseguire nella vasta e grande morena della Val Rio Mare'. Da qui il sentiero si stringe ma resta comunque di facile accesso permettendo di raggiungere lo storico Rifugio Quinto Alpini Bertarelli comodamente in circa 3 ore (originariamente chiamato capanna Milano, inaugurata il 24 agosto 1884). Situato su uno sperone di roccia alle pendici del ghiacciaio dello Zebru', il rifugio e' meta e base d'appoggio per escursionisti, alpinisti e punto di accoglienza del Sentiero Italia. Dal Rifugio Quinto Alpini Bertarelli si scende leggermente lungo lo stesso percorso di salita fino ad un grosso sassone dove sono presenti i cartelli per raggiungere i Passi Zebru'. Si prosegue a mezza costa su ghiaione fino alla bocchetta accompagnati da paesaggi mozzafiato per poi proseguire in leggera discesa su ampi tratti di prato ricchi di flora e fauna alpina, intervallati da tratti di sentiero roccioso fino al bivio che si congiunge con il sentiero che sale dalla Baita del Pastore. Dirigendosi invece a destra e seguendo i cartelli che indicano il Passo Zebru' si sale dolcemente lungo il sentiero che, attraversando numerosi ruscelli, abbandona i verdi prati per un paesaggio piu' brullo e sassoso. Da qui si continua lungo il sentiero diventato brullo e selvaggio e si giunge ad un breve tratto di gradoni rocciosi che si supera con l'aiuto di corde metalliche per proseguire poi su sentiero meno pendente, che puo' presentarsi innevato anche per una parte della stagione estiva. Giunti al Passo Zebru' (m. 3010) , il panorama si estende dal Gran Zebru' (m. 3857) al ghiacciaio dei Forni fino alle Tredici cime. Si prosegue in discesa verso la Val Cedec; prima in direzione del Rifugio Pizzini (m. 2.706) e poi attraversando il torrente lungo il sentiero che in leggera discesa porta al Rifugio Branca (m. 2493).
Immagine Predefinita

Plan Your Holiday

Sign up for the newsletter from Bormio, the wellness mountain

Keep in touch and don’t miss out on the latest news and new season openings. We promise not to inundate you with messages, we will only write to you when we have something to tell you or share with you!

Sign up for the newsletter
Facebook Instagram Youtube Twitter

Bormio

© 2021

Associazione Promozione Turistica Bormio Marketing
Via Roma 131/B 23032 Bormio
Tel: +39 0342 903300
Email: info@bormio.eu

Brands

You are searching for:

Thank you

We sent you an email. To activate the newsletter click on the link you will find in the message, thank you!

Close

Request informations

Request sent directly to the hotel


I tuoi dati


Enter the dates of your stay

-

Room 1

Close

Request informations

Standard enquiry sent to the tourist information office.


Close

Register for our Newsletter


Cancel
Close

Credits

Bormio Marketing Archive

Close

Thank you

Your request has been successfully submitted, we will reply to you as soon as possible. A copy of your message has been sent to your email address.

Close

Select a period and filter the site based on your holiday dates

close