​#wellnessmountain  | 
IT | EN

| LA TUA VACANZA INIZIA DA QUI

Alla scoperta dell’Engadina e del Parco Nazionale Svizzero

L’escursione che vi proponiamo è adatta a chiunque ami la natura ed i paesaggi alpini.

Partendo da Bormio, dopo aver attraversato il Passo del Foscagno (2291 m.), si giunge a Livigno, il Piccolo Tibet, zona extra-doganale. Da qui, percorrendo la strada che costeggia il lago, si raggiunge il Tunnel Munt la Schera (a pagamento) e, dopo averlo attraversato, si entra in Engadina, una delle più belle valli della Svizzera e nella zona protetta del Parco Nazionale Svizzero. Il Parco,tipicamente alpino, si estende tra 1400 e 3200 m. d’altitudine. Conosciuto per la ricchezza della flora e della fauna e per i suoi paesaggi selvaggi, qui la natura è lasciata completamente libera a sè stessa e l’essere umano gioca un ruolo secondario.

Continuando lungo la strada, e percorrendo il Passo del Forno (Ofenpass), si raggiunge S. Maria Monastero dove si trova la deviazione per il Passo Umbrail (2500 m.) che si collega con la strada dello Stelvio per poi scendere fino a Bormio.

Totale percorso: 120 km

Durante la stagione invernale, essendo il passo Umbrail chiuso da novembre a maggio, si consiglia il rientro da Livigno, essendo il Tunnel Munt la Schera aperto tutto l’anno.

Importante: ricordarsi di portare un documento valido per l’espatrio (carta d’identità o passaporto) sia per gli adulti che per i bambini