​#wellnessmountain  | 
IT | EN

| LA TUA VACANZA INIZIA DA QUI

Le gite in fuoristrada sono un mezzo comodo e adatto a tutti per scoprire le valli del Parco Nazionale dello Stelvio comodamente seduti a bordo di una jeep. 

Il safari fotografico, contatto ravvicinato con gli animali

Cervi, camosci, stambecchi, scoiattoli, lepri, ermellini, marmotte ma, soprattutto, aquile e il gipeto… e, magari, l’orso: sono loro le vere star del Parco Nazionale dello Stelvio! Osservare gli animali da vicino, nel loro ambiente naturale, è una delle esperienze più intense che si possano fare e le valli intorno a Bormio, in particolar modo la Val Zebrù, la Val Cedec, la Valle del Gavia e la zona dello Stelvio Trincerone, sono le destinazioni perfette per chi è alla ricerca di questo genere di emozioni.

Gite diurne e serali con cena in rifugio

Durante la stagione estiva, per chi non volesse, o potesse, fare escursioni a piedi, gli uffici turistici di Bormio e S. Caterina Valfurva offrono la possibilità di organizzare gite in fuoristrada, diurne o serali, accompagnati da guide che, oltre a darvi preziose informazioni sul paesaggio, vi aiuteranno ad avvistare gli animali… è indispensabile il binocolo, la macchina fotografica (e un po’ di fortuna)!

E, durante la gita serale, è prevista una sosta in rifugio per gustare un’ottima cena valtellinese.

Contattateci per maggiori informazioni: Tel. 0342 903300 – info@bormio.eu

Visitate il sito del Consorzio Tourisport S. Caterina Valfurva