Un'escursione molto piacevole a Valdisotto è quella che porta ai laghi di Profa

La Valdisotto, uno stretto corridoio percorso dal fiume Adda, mette in comunicazione la conca di Bormio con il resto della Valtellina.

E’ nota anche come la porta in ingresso della Magnifica Terra.

L’ambiente naturale, rigoglioso con i suoi boschi, presenta tante valli, laghetti, torrenti e sorgenti d’acqua, tra cui quella che viene imbottigliata dalla nota azienda Levissima, che proprio qui ha la sua sede.

Attività per tutti, 365 giorni l’anno

La Valdisotto offre molte opportunità sia d’estate che d’inverno. La bella stagione è l’ideale per le passeggiate nel Parco Nazionale dello Stelvio e nella Riserva Naturale del Paluaccio che si trova a Oga nei pressi del Forte Venini, fortezza militare costruita agli inizi del XX secolo. Per gli amanti della mountain bike, numerosi itinerari di diversa difficoltà. Senza dimenticare la velocità, con l’unica pista di go kart in Alta Valtellina.

Durante l’inverno, a farla da padrone sono lo sci, nelle sue varie declinazioni, e le ciaspole. Piste da sci, ampie e ben innevate, vi aspettano sul versante S. Colombano a Oga/Le Motte che, collegandosi con le piste della zona di Valdidentro, crea un comprensorio adatto a tutti, esperti o principianti.

Vivace è la vita culturale con numerose conferenze e i concerti della Valdisotto in Musica. Molto belle e caratteristiche anche le sagre, le feste alpine e quelle di paese, tra cui la Sagra del Perseghin che ha luogo a Oga nel mese di agosto.

Visitate il sito della Pro Loco di Valdisotto