Ponte di Combo

Situata a 1.225 metri sul livello del mare, Bormio si trova in un ampio anfiteatro naturale al centro delle Alpi.

Nel cuore dell’Alta Valtellina, a circa 60 km dal suo capoluogo Sondrio, è circondata dalle imponenti vette delle Alpi Retiche, che sfiorano i 4.000 metri di quota, ed inserita nel Parco Nazionale dello Stelvio, vanta scenari suggestivi e paesaggi incontaminati.

Caratterizzata da un clima favorevole, permette di godere la montagna in tutte le stagioni. D’inverno, a farla da padrone, sono lo sci e tutte le attività all’aria aperta e sulla neve. In primavera, d’estate e in autunno si può scegliere tra oltre 600 km di sentieri all’interno del Parco dello Stelvio, da percorrere a piedi o in mountain bike senza dimenticare le grandi salite dello Stelvio, del Gavia e del Mortirolo.

Un tuffo nel passato di Bormio

Grazie alla sua posizione centrale lungo le rotte commerciali del Nord e del Sud Europa, il paese godette a lungo di forte autonomia e ricchezza che si rispecchia ancora oggi nel suo centro storico. E’ facile infatti perdersi tra le vie e i vicoli dove si trovano chiese, palazzi e vecchie case contadine. Il passato è mantenuto vivo anche dalle tradizioni che si ripetono immutate da secoli.

Per chi vuole passare qualche giorno di vacanza in assoluto relax, Bormio offre anche acque termali millenarie che sgorgano da nove fonti per alimentare tre impianti, Bagni Nuovi, Bagni Vecchi e Bormio Terme.

Senza dimenticare i sapori dei piatti tipici valtellinesi: pizzoccheri, sciatt, bresaola, la polenta, la bisciöla e i formaggi… sono tutte pietanza contadine di cui è rimasto il sapore fino ai giorni nostri. Il tutto, innaffiato da vini valtellinesi, birra locale, Braulio, Taneda e gli altri liquori locali.